A Kaleidos la promozione del progetto PROMETEO3

Kaleidos acquisisce l’incarico della promozione del progetto PROMETEO3  fino a Dicembre 2014, progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo con capofila le tre organizzazioni sindacali.

prometeo3Il Progetto si propone di:

Sostenere l’adattabilità e l’innalzamento delle competenze dei lavoratori atipici con il fine di favorirne il passaggio a forme di lavoro stabili e l’esercizio dei diritti correlati;

Contenere la precarietà del lavoro e offrire maggiori garanzie ai lavoratori atipici in un quadro di progressivo rafforzamento di percorsi di stabilizzazione;

Costruire una rete, articolata sul territorio regionale, di Sportelli per il lavoro atipico in grado sostenere i lavoratori atipici rispondendo ai differenti bisogni di informazione, assistenza e consulenza strettamente connesse alla dimensione del lavoro atipico (ad es. sulle caratteristiche delle differenti forme di lavoro atipico, sulle condizioni contrattuali specifiche, sull’applicazione e sull’utilizzo ottimale delle differenti modalità di lavoro, sulla tutela previdenziale ecc.), e per rispondere alla richiesta di servizi specialistici, di tipo orientativo e formativo, direttamente collegati allo sviluppo e crescita professionale e più in generale a supportare la discontinuità lavorativa;

Costruire una rete in grado di interfacciarsi operativamente con i Centri per l’impiego e di interagire con essi;

Collegare in rete, grazie all’implementazione di una rete Intranet ed extranet, i Centri per l’Impiego con gli Sportelli per il lavoro atipico;

Costruire/implementare un portale del lavoro atipico in Toscana che renda possibile la diffusione di un sistema di formazione/informazione per il lavoro atipico ed il collegamento tra le strutture periferiche (www.prometeo3.it);

Sostenere iniziative di collaborazione fra Centri per l’Impiego, Organizzazioni sindacali e di categoria, Università, Scuole e Camere di Commercio;

Contribuire allo sviluppo ed implementazione di sistemi condivisi ed integrati di servizi per i lavoratori atipici e dare risposte mediante un’azione di sistema sul territorio che coinvolga i diversi attori, pubblici e privati, interessati e coinvolti a diverso titolo alle problematiche del lavoro atipico e più in generale allo sviluppo socio economico. La Rete Prometeo si inserisce e rafforza il processo di valorizzazione e di competitività del tessuto socio-economico, nella logica di una sinergica co-evoluzione tra le strategie per l’occupazione e le politiche di sviluppo del territorio, mediante la cooperazione tra tutti gli attori co-protagonisti della trasformazione del mercato del lavoro e dello sviluppo economico.

E’ un progetto finanziato dalla Regione Toscana e realizzato da CGIL Toscana, CISL Toscana e UIL Toscana con il supporto di SMILE Toscana, IAL CISL Toscana ed ENFAP Toscana

E’ una rete articolata sul territorio regionale di sportelli per il lavoro atipico in gradi di sostenere le lavoratrici ed i lavoratori atipici rispondendo ai differenti bisogni di informazione, assistenza e consulenza strettamente connesse alle problematiche del lavoro atipico e alla richiesta di servizi specialistici di tipo orientativo e formativo, relativ iallo sviluppo professionale e per supportare la discontinuità lavorativa

By | 2017-06-23T14:13:25+00:00 Marzo 12th, 2013|News|0 Comments
×

Hello!

Click one of our representatives below to chat on WhatsApp or send us an email to hello@quadlayers.com

× How can I help you?