Instagram introduce il controllo dei TAG

La prima cosa che facciamo pubblicando una foto sui social (o pubblicando un post) è taggare le persone che sono con noi, su Facebook lo strumento “TAG” è molto utilizzato. E molto odiato.

Spesso il TAG (letteralmente etichettamarcatore o identificatore) viene confuso con l’hashtag (cioè etichetta).

Il primo permette di associare una foto o un post a un amico specifico,

il secondo -composto da 1 parola o una breve frase senza spazi, inseriti preceduti da # all’interno o alla fine di messaggio – permette, in caso di ricerca tramite hashtag, tutti i messaggi collegati a quel determinato contenuto.

Quante volte decidiamo di eliminare il tag perché siamo venuti male in foto o semplicemente per diritto alla privacy?

Su Facebook è possibile eliminare il tag mentre su Instagram, dal 2018 ad oggi, è stato possibile gestire il tag solo ed esclusivamente bloccandoli fino al momento dell’approvazione e quindi rendendoli visibili sulla pagina. E nel caso di rifiuto del tag? La possibilità è quella di lasciare tutto non visibile sul nostro canale oppure di eliminare il tag. Lo scopo era principalmente salvaguardare la privacy.

Come si attiva?
Basta accedere alla sezione Impostazioni di Instagram, accedendo prima al proprio profilo e di seguito cliccando sulle tre linee orizzontali. All’interno della sezione Privacy si trova la voce TAG. Toccandola si avrà accesso alla loro gestione.
Spuntando “Approva manualmente i tag”, si impedisce alle foto in cui siamo taggati di apparire automaticamente sul profilo.

Nella stessa sezione si visualizzano anche i tag in sospeso e quelli già pubblicati, ed è possibile eliminarli. Basta toccare su “Modifica” e decidere se nascondere il tag o se rimuoverlo completamente.

Cosa sta cambiando?
Ora Instagram permetterà di apportare le modifiche nelle impostazioni, indicando – se lo si desidera – chi potrà taggarci e chi no, permettendoci di avere maggior controllo della funzione.

Le nuove funzioni, disponibile sia per IOS che per ANDROID, saranno:
– non permettere a nessuno di taggarci in una foto

– permettere il tag solo ai follower

– permettere il tag a tutti

Se finora lo scopo principale era tutelare la privacy, ora Instagram dimostra una grande attenzione nei confronti delle aziende che spesso vengono taggate in post “promozionali” di terzi che non hanno alcun collegamento con il Brand.

By | 2020-03-02T23:56:22+00:00 3 Marzo, 2020|News|0 Comments
× How can I help you?